Blog
Home / Blog / La salute delle gengive influenza lo stato delle arterie

La salute delle gengive influenza lo stato delle arterie

La scienza indaga da anni sulle interazioni fra malattia parodontale e malattie a distanza ed uno dei campi più promettenti di informazioni è quello della aterosclerosi o indurimento tissutale della pareti arteriose, come conseguenza dell’accumulo di tessuto connettivo fibroso a scapito della componente elastica.

Ma come avviene questo processo e come esso può essere influenzato dalla malattia parodontale?

Se per un attimo si immagina un tessuto parodontale infetto, esso appare solcato da piccole ma estese ulcere (da 5 a 20 centimetri quadrati nell’intera bocca) intrecciate fra loro che sono un’importante porta di ingresso nel sangue di batteri parodontopatici. Tra questi, il Porphyromonas gingivalis, servendosi delle propaggini (o fimbrie) di cui sono dotati, si attaccano alle arterie, colpiscono e penetrano sotto lo strato delle cellule endoteliali infettandole.
E davvero a poco serve il nostro sistema immunitario, in quanto questi batteri, nascondendosi e proteggendosi sotto le cellule endoteliali, si moltiplicano ed infettano a catena altre cellule.
Le cellule endoteliali colpite, a loro volta, attivano dei composti (catechine) pro-infiammatorie e tutto questo induce alla morte delle cellule endoteliali. Questa fase, denominata “disfunzione endoteliale”, porta ad una perdita di elasticità dei vasi sanguigni.
Associata a questa fase ve ne è una seconda dove i globuli bianchi (leucociti) si differenziano in macrofagi i quali, assorbendo colesterolo, si trasformano in cellule schiumose che si accumulano fino a restringere l’arteria, riducendo ed ostacolando il flusso sanguigno.

Parodontite e aterosclerosi

La parodontite è un grosso, importante rischio nell’arterosclerosi e l’eliminazione o il contenimento clinico di questa patologia con specifica terapia parodontale è alla base, insieme al miglioramento degli stili di vita, di un contenimento e rallentamento delle patologie vascolari.
In evidenza quindi i ruoli primari non solo del cardiologo ma anche del parodontologo.


Bibliografia:
– The expression of macrophage migration inhibitory factor and intercellular adhesion molecule-1 in rats with periodontitis and atherosclerosis.
Hou J, Liu Y, Xue X, Wu Y, Li R, Xu T, Pan Y, Zhang D.
Arch Oral Biol. 2019 Aug 10;107:104513. doi: 10.1016/j.archoralbio.2019.104513.

– The risk of periodontitis for peripheral vascular disease: a systematic review.
Wang J, Geng X, Sun J, Zhang S, Yu W, Zhang X, Liu H.
Rev Cardiovasc Med. 2019 Jun 30;20(2):81-89. doi: 10.31083/j.rcm.2019.02.52.

– TRPV4 is a regulator in P. gingivalis lipopolysaccharide-induced exacerbation of macrophage foam cell formation.
Gupta N, Goswami R, Alharbi MO, Biswas D, Rahaman SO.
Physiol Rep. 2019 Apr;7(7):e14069. doi: 10.14814/phy2.14069.

– Periodontal disease, a risk factor for atherosclerotic cardiovascular disease.
Gheorghita D, Eördegh G, Nagy F, Antal M.
Orv Hetil. 2019 Mar;160(11):419-425. doi: 10.1556/650.2019.31301. Hungarian.

– Treatment of periodontitis in proves the atherosclerotic profile: a systematic review and meta-analysis
Teeuw, W.J. et all.
Journal of Clinical Periodontology, 2014, 41:70-79

controllo-glicemico-valore-app
Parodontite, diabete e sensori per controllo glicemico

La conoscenza della glicemia di ogni paziente è un punto fondamentale per…

Read More
01.06.2022
Denti belli
Come guarire dalla piorrea: programma igienico

Nel costruire un programma igienico efficace e di qualità vanno considerate 4 importanti variabili:…

Read More
01.02.2021
integratori salute orale
Gli integratori per denti e gengive

Sull’utilità e necessità dell’assunzione di integratori alimentari per la salute orale non…

Read More
04.05.2022
Mal di denti cosa fare Prof. Checchi Bologna
Ho male in bocca: cosa fare?

Come si sta bene quando tutto il nostro corpo funziona e reagisce positivamente ai…

Read More
01.07.2020
Menu